CI SONO DATE CHE TI SEGNANO PER TUTTA LA VITA: 23 MAGGIO 92

Avevo 9 anni il 23 maggio 1992. Ricordo che era un caldo sabato di primavera e con la mia famiglia eravamo andati a visitare il villaggio turistico dove avremo trascorso le vacanze estive. Ero poco più che bambino e in quel sabato tranquillo e spensierato di una piacevole anticipazione estiva non riuscivo a spiegarmi perché i miei genitori e i proprietari del villaggio ad un tratto si fossero ammutoliti ed ingrigiti in volto mentre alla televisione passavano le immagini del telegiornale.